martedì 18 settembre 2012

Tabellone con numeri tattili e azioni per andare a scuola


Se svegliare e preparare una bambina per andare alla materna è un continuo dire "Dai sbrigati, mangia, vatti a lavare i denti....ma perché scappi via?....mamma si sta arrabbiando ti avverto...ecc....", figuratevi prepararne due - uno di 3 anni e una di 5 - che oltretutto sono molto complici.
 
Da far venire i capelli bianchi!
 
Così quando, l'altro giorno, ho visto le carte tematiche per andare a scuola di Barbara, le ho stampate all'istante. (Come sempre Barbara ne prepara di bellissime:grazie!)
 
Invece di ritagliarle, plastificarle e lasciarle libere a disposizione dei bambini, questa volta ho pensato di incollarle su di un tabellone da appendere alla parete della loro camera.

Ho preso una classica cartellina di cartoncino rigido, l'ho aperta e ho incollato su due file orizzontali le carte.
L'ordine in cui le ho disposte è quello che ho creduto più adatto per Linda e Valentino!
Le prime 4 azioni si svolgono nella zona notte e poi per le altre 4, si passa in cucina e soggiorno!
So che i denti andrebbero lavati dopo la colazione, ma per ora (per velocizzare i tempi) loro lo fanno dopo aversi lavato il viso.
Giocano ancora molto prima di andare a scuola e farli tornare in bagno prima di uscire di casa non è molto facile, perciò i denti li lavano prima...poi vedremo!
(Poi io personalmente non riesco a far colazione se prima non mi sono lavata i denti....ma visto che sono grande e giudiziosa li lavo anche dopo colazione :-))
 
Il bello di queste carte tematiche è che ognuno può disporle nell'ordine che preferisce.
 
Per far capire il senso di lettura di queste carte, ho pensato di scriverci sotto i numeri con un pennarello nero, che poi ho ripassato con la colla glitter per farli risaltare di più.
 
 
Alla fine del lavoro, mi sono resa conto che i numeri sono tattili, visto l'evvetto sporgente del glitter dopo asciugato.
Perciò il tabellone ha una doppia funzione:
- aiutare i bambini nella routine della mattina, senza dimenticare nulla;
- aiutare i bambini ad imparare i numeri sia attraverso la vista che il tatto.
 
Valentino che ha quasi 3 anni, ancora non sa riconoscere i numeri, perciò ogni mattina e non solo avrà modo di ripeterli; Linda invece che già li conosce ma delle volte non ricorda bene come si scrivono, toccandoli potrà memorizzarli con più facilità anche attraverso le frecce che ho disegnato per far capire il senso della scrittura dei numeri.
 
Questo è il tabellone delle azioni per andare a scuola completo e appeso in camera all'altezza dei bambini, per toccarlo con facilità!

 
P.S.: l'idea di disegnare le frecce che indicano il senso di scrittura dei numeri l'ho avuta dopo aver fatto la foto, perciò qui non si vedono!


16 commenti:

Elena Terenzi ha detto...

Idea geniale! ne so qualcosa dei preparativi del mattino con due bambini!

Jessica MammaGiochiamo ha detto...

:-) Noi abbiamo iniziato ufficialmente ieri, con l'inizio della materna anche per il poccolino!

Nicoletta Cossa ha detto...

molto carino, dovrei farlo anch'io ma x ora ne ho solo uno che va all'asilo. e anche mia figlia si chiama linda!!! <3

Jessica MammaGiochiamo ha detto...

Ciao Nicoletta e benvenuta! Che bello, anche tua figlia Linda...mi fa te nerezza!
A me il tabellone sarebbe stato molto utile anche quando era solo una da dover preparare in tempo...anzi mi sarebbe servito piu con Linda -testarda - che ora con Valentino - molto piu malleabile!
Meglio tarti che mai!
Ciao

Fairy Creativa ha detto...

E' davvero una grande idea!!!!!

Micaela ha detto...

Bene ho tergiversato un pò a prepararne uno e non so perchè ma ora lo preparo e lo divido a metà
- cosa fare appena svegli
- cosa fare appena entrati in casa
Che dici?
Ripeto ripeto prima le scarpe e poi laviamo le mani, ma nulla non entra in testa, si fiondano in camera a giocare con le scarpe di fuori e le mani sporche!!!!

Jessica MammaGiochiamo ha detto...

:-) Grazie :-)

Jessica MammaGiochiamo ha detto...

Direi ottima la tua idea!
Sembra un problema abbastanza comune quello delle scarpe e delle mani!
DA noi il più preciso e obbedinete è Valentino, invece Linda va a giorni (delle volte mette via le scarpe, altre invece le lancia)

Elvira Coot ha detto...

Che tenerezza il cartellone... E servito?
Un abbraccio

Jessica MammaGiochiamo ha detto...

Si Elvira, ci sta aiutando molto!
Capita delle volte di invertire qualche azione per dei capricci, ma l'importante è farle tutte..soprattutto credo che questo tabellone sia utile per questo motivo, per avere chiaro quali sono le cose da fare ogni mattina!

Diario magica avventura di Federicasole ha detto...

Che idea geniale, fa proprio al caso nostro, la mattina è un lavoro duro prepararsi, mi stavo documentando on line sulla storia dei capricci, la mia bimba non vuol fare nulla: lavarsi, vestirsi ecc.... e questo cartellone potrebbe essere una buona soluzione!Lo preparo subito per metterlo in pratica lunedì!grazie della grande idea!:-) ci credo che con due sia tutto doppio!

Parola di Laura ha detto...

idea bellissima, la voglio fare pure io!

Jessica MammaGiochiamo ha detto...

ahaha si ha detto bene "è davverore un duro lavoro"!
Spero che ti faciliti un po i preparativi questa idea!

Jessica MammaGiochiamo ha detto...

Ciao LAura! Grazie!
Bello il tuo blog...non lo conoscevo ancora! :-)

verdeacqua ha detto...

questa cosa potrebbe salvarmi la vita, o per lo meno lo strss mattutino! Te la copio subito!!!

Jessica MammaGiochiamo ha detto...

So cosa provi!!! Ti capisco! :-) Incrocio le dita per te

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...