martedì 11 ottobre 2011

Pregrafismo: il libro lavagna


Sarà stato l'inizio della scuola, o forse un interesse spontaneo nato dal nulla......fatto sta che negli ultimi giorni Linda, che ha quasi 4 anni, è molto attratta da lettere e numeri e chiede spesso "che numero è questo?" "Questa che lettera è mamma?".

Ovviamente non sa scrivere, ad eccezione del suo nome e (se si impegna) del cognome e neanche mi interessa forzarla per imparare a leggere prima che inizi ad andare alle elementari.....

Mi è sembrato però giusto dare risposte a queste sue domande, senza esagerare, e anche metterle a disposizione qualcosa di semplice ed educativo per farle coltivare "la passione del momento".

Così ho comprato un libro lavagna!!



Si tratta di un libro cartonato lucido, dotato di un pennarello per scriverci sopra e di una spugnetta, all'estremità del pennarello, per cancellare in caso di errori o a fine scrittura: proprio come una lavagna, si può scrivere, cancellare e riscrivere all'infinito.

Le pagine di questo libro hanno molti esercizi di prescrittura, con linee tratteggiate da seguire, disegni da contornare e lettere dell'alfabeto da completare o scrivere da soli, senza aiuto di tratteggi.


Ora Linda ogni mattina, prima di andare alla scuola materna, prende il suo libro-lavagna e scrive qualche paginetta....con sua grande soddisfazione!
Probabilmente la fa sentire grande!!



Credo che questi semplici esercizi di pregrafismo, anche se fatti a 4 anni, non provochino danni....anzi, se è il bambino stesso a mostrare interesse, credo che siano di grande aiuto per un primo approccio con l'impugnatura della penna e per migliorare il controllo del tratto sul foglio.

Almeno lo spero!!!

21 commenti:

MammaMoglieDonna ha detto...

Carino! Anche Filippo finalmente si interessa a numeri e lettere.. dolcissimo quando mi chiede o mi fa vedere il "numero suo" (3) ovunque...
ma forse è presto per il pre-grafismo.
in ogni caso BRAVA LINDA!

Tatiana S. ha detto...

Certo che non provocano danni (io sono convinta). Se il bambino non è pronto non lo farà volentieri.
Molto bvello il libro e
brava Linda!

Debbie ha detto...

...ma perché quali danni dovrebbe provocare? io credo che i danni li provochino i genitori che costringono i figli non interessati a scrivere, ma dalle foto la tua Linda mi sembra proprio fiera di se! Io ero come lei da piccolina...ma il mio Picci, quasi due anni, non è proprio interessato a disegnare! però se gli do i colori a dita e può sporcarsi fino all'ultimo capello è ben felice;)

mammozza ha detto...

Penso anch'io che un gioco piacevole non possa assolutamente provocare danni. Il mio pupo adora le schede di pregrafismo che ogni tanto gli stampo e ricopro con carta adesiva trasparente, ma le usa quando vuole lui, in genere nei viaggi o nelle lunghe attese, non sono io a proporgli quando farle. Così rimane un gioco divertente e poi vuoi mettere quanto è bello scrivere, cancellare e riscrivere?

Elena-koaladebista ha detto...

Gioco piacevole e costruttivo! i miei bambini passano ore sui fogli per loro scelta ed io ne sono felice!

Mamma_volipindarici ha detto...

Non mi collego da tempo su blogger,
è sempre un piacere tornare a visitare il tuo blog!

Concordo pienamente : quali danni temi di causare? Linda ha un'aria estremamanente appagata e coerente

MammaElly ha detto...

Belli e molto intelligenti i libri lavagna! Li abbiamo anche noi, e le mie bimbe li amano tanto!
Brava Linda!

MammaGiochiamo? ha detto...

@tutte:i vostri consigli e le vostre esperienze in materia mi fanno piacere e mi convincono a continuare con questi giochi di pregrafismo. Grazie
@MMD: che dolce che è il tuo bimbo!
@Debbi:Valentino fa 2 anni a dicembre e fino a qualche g fa il disegno lo snobbava letteralmente...ora invece che vede la sorellona che disegna sempre, si mette vicino a lei con carta e colori e imbratta tutto...a volte pure dove non deve!

MammaGiochiamo? ha detto...

@Mammozza:bella l'idea di plastificare fogli mi piace molto e permette di cambiare le schede anche in base agli argomenti del momento

Stella ha detto...

Uhhh ma che bellino!! Me lo segno subito! :-) Jess a proposito di calamite.. attaccate sul frigo sono proprio carine però potresti attaccarle su altri supporti metallici.. così su due piedi mi viene in mente il termo.. mmm.. maniglie.. :-)

mammadicorsa ha detto...

Io ho una bimba di 4 anni e tre mesi che ha cominciato lo scorso inverno ad interessarsi a qualche scheda che le riportavo per non farla strillare mentre la sorella ancora piccola dormiva. Lei lo aveva preso come un nostro momento di intimità. In compenso non le piaceva nè colorare nè disegnare. Da quando invece è ricominciata la scuola non fa altro che disegnare, colorare e soprattutto "divora" nel vero senso della parole ogni genere di scheda. Vuole imparare a scrivere tutte le lettere e devo dire che è già a buon punto. Il mio dubbio è lo stesso? Sarà presto? Rischia poi di annoiarsi in futuro? Devo assecondarla o indirizzarala verso altre cose? Ho provato anche a cercare delle risposte sul web. Ma i miei dubbi rimangono.
P.S. Anche la mia piccolina (1 anno e mezzo) vede la sorella e vuole usare i colori, non ti dico cosa ne esce: si colora tutta dalla faccia ai piedi senza tralasciare maglie e pantaloni

MammaGiochiamo? ha detto...

@Stella: grazie, mi fa piacere
@mammadicorsa: il mio dubbio è lo stesso che hai tu: alle elementari poi si annoierà? Se invece al contrario noi le freniamo ora...non è che poi perdono l'entusiasmo anche quando andranno a scuola? Anche se ovviamente impareranno lo stesso a leggere a scrivere :))
Io per ora la assecondo...poi magari quando ci saranno i colloqui all'asilo, ne parlerò con le maestre

mammadicorsa ha detto...

Anche io avevo intenzione di parlarne con le maestre dell'asilo, solo che in base alla mia esperienza (Elisa è il secondo anno che frequenta) pur essendo brave maestre tendono a non dare consigli, come dire: non si sbilanciano mai!! Forse bisognerebbe parlare con qualche pedagogista. Ma comunque credo che scoraggiarle non sia la cosa migliore.

cose di lino ha detto...

Complimenti per il tuo blog ricco di idee e consigli su come trascorrere al meglio il tempo con i bimbi.
Da oggi ti seguo anche io
a presto
nunzia
cosedilino.blogspot.com

MammaGiochiamo ha detto...

@mammadicorsa: se a me diranno qualcosa ti faro sapere, anche Linda come la tua Elisa e' al secondo anno.
@cose di lino: grazie e ben venuta. Ci sentiamo nei prossimi post :)

MammaGiochiamo ha detto...

@mammadicorsa: se a me diranno qualcosa ti faro sapere, anche Linda come la tua Elisa e' al secondo anno.
@cose di lino: grazie e ben venuta. Ci sentiamo nei prossimi post :)

Micaela ha detto...

Ciao anch'io leggo volentieri il tuo blog, brava!
Mia figlia Andrea ha 3 anni e mezzo ed le ho comprato il libro che hai preso a Linda...

A proposito dello scrivere una mamma della nostra scuola che fa la maestra elementari sostiene che poi i primi 6 mesi si annoiano. Ma io alla fine ho valutato di seguire le sue tendenze.
Vorrà dire che nei primi sei mesi troveremo un'alternativa.


Poi mi sono chieste: Ma se alle scuole Montessoriane hanno classi con fasce di età diverse e capacità diverse, com'è che lì i bambini non si annoiano???
Micaela

MammaGiochiamo ha detto...

@Micaela: ma lo sai che anche io mi sono posta la tua stessa domanda? E in più nelle scuole montessori, fin dalla materna hanno a loro disposizione materiale come lettere e numeri e non e' raro che qualche bimbo impari a leggere prima dei 6 anni....probabilmente poi e' proprio grazie al metodo di insegnamento che trovano interessante gli argomenti. Cmq anche io penso che continuerò ad assecondarla senza forzarla, anche perché magari tra qualche mese ne sara' meno attratta e l interesse si spegnerà da solo.

CioccoMamma ha detto...

che bella l'idea della lavagna, non l'avevo vista in giro.
questione lettere e numeri, se chiedono assecondate, ormai sono tante le scuole dell'infanzia che ai 5enni fanno fare lettere e numeri in stampatello maiuscolo, a mio parere bisognerebbe però puntare anche sul pregrafismo,abilità grafomotorie e motricità fine: ritagliare, ripassare i tratteggi, allacciature a go-go, ritmi, ...

A Casa di Ale ha detto...

MOLTO BELLO IL TUO BLOG...BELLISSIMA QUESTA LAVAGNA...NON L'AVEVO MAI VISTA MA DOVE SI PUO' TROVARE?

CIAO DA ALE

Jessica MammaGiochiamo ha detto...

Ciao Ale, piacere di conoscerti. Mi fa piacere che ti piacciano le cose di cui parlo nel blog!
Il libro lavagna si trova in qualunque libreria fornita, ovviamente reparto bambini e a me è cvapitato di vederlo anche nei grandi supermercati!
Oppure se sei abituata a fare acquisti da internet..io li faccio sempre da Ibs.
Qui trovi il libro-lavagna http://www.ibs.it/code/9788884573087/zzz1k1456/imparo-i-numeri-con.html

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...